Africa

Scopri tutti i paesi e le destinazioni che ho visitato in Africa. Il tuo viaggio inizia oggi: leave the office, live the world.

  • itinerario in Marocco
    Africa,  I miei viaggi

    Itinerario in Marocco: 6 giorni di viaggio partendo da Tangeri.

    Un itinerario in Marocco di soli 6 giorni significa dover scegliere una zona e concentrarsi solo lì, senza voli pindarici! Il Marocco è conosciuto soprattutto per le famose Kasbah, per la magia del deserto, per la bellezza di città come Marrakech, Fès, Meknès e Chefchaouen, per le sue coste selvagge e i palazzi imperiali. Oltre ai classici “must”, però, sono sempre gli outsider a lasciarci piacevolmente sorpresi e questo itinerario in Marocco inizia proprio dalla “bianca” Tangeri, una città ingiustamente snobbata dai circuiti turistici.  Tangeri la “bianca”. Città di frontiera che ha saputo conquistare pittori, scrittori, artisti e viaggiatori indipendenti (ma spesso esclusa dai grandi circuiti turistici), Tangeri è accoccolata…

  • Meknes, porta imperiale Bab El Mansour.
    Africa,  I miei viaggi

    Meknès, cosa vedere in un giorno nell’antica capitale del Marocco.

    Meknès è rimasta per parecchio tempo fuori dalle destinazioni più gettonate del Marocco e questo le conferisce una tranquillità che difficilmente ritroverete a Fès o Marrakech; sonnolenta e luminosa, la definirei così questa antica capitale marocchina che, però, si presta bene ad una gita giornaliera fuori dal caos e all’insegna di ritmi ben più lenti. Ma cosa vedere a Meknès in un giorno? Cosa vedere a Meknès fuori dalla medina. Place El Hedim. Centro pulsante della città, questa grande piazza, che ricorda in parte la ben più conosciuta piazza Jamaa el Fna di Marrakech, è un brulicare di bar, bancarelle, venditori, incantatori di serpenti e donne intente a decorare di…

  • Fes, Morocco.
    Africa,  I miei viaggi

    Fès, tra gli stretti vicoli di una delle città imperiali del Marocco.

    Le cosiddette “città imperiali” del Marocco sono 4 ma, durante il mio ultimo viaggio, ho limitato la visita solo a Fès e Meknès escludendo, per questioni di tempo, sia Marrakech, dove ero già stata in precedenza, sia Rabat. Ne è valsa la pena? Sono davvero così belle come dicono? Ecco tutto quello che dovete sapere. Fès, una medina labirintica nel cuore del Marocco. Fès è stata la terza tappa di questo viaggio “fai da te” in Marocco e, anche per questo, il paragone con le città precedenti (Chefchaouen e Tangeri) mi è arrivato con il pilota automatico, senza che me ne rendessi quasi conto. Non metto in dubbio il fatto…

  • Chefchaouen, Marocco
    Africa,  I miei viaggi

    Chefchaouen, come arrivare, cosa vedere e dove mangiare nella città blu del Marocco.

    Desideravo da anni di mettere piede a Chefchaouen, detta anche la “perla blu” del Marocco. Succede, forse troppo spesso, che per un motivo o per un altro, di anno in anno, tramandiamo paesi e città nella lista dei luoghi che vorremmo visitare; è così che l’attesa cresce e i desideri aumentano. Viaggiare con lo zaino pieno zeppo di aspettative è pericolosissimo ma Chefchaouen le ha rispettate tutte (e anche di più): una pietra di lapislazzuli incastonata in una verde vallata, facilmente raggiungibile sia da Fez che da Tangeri. Come arrivare a Chefchaouen. Avete deciso di girare il Marocco con i mezzi pubblici? Bene, perché raggiungere Chefchaouen non sarà affatto un…

  • viaggiare sicuri in africa
    Africa,  I miei viaggi

    Viaggiare sicuri in Africa: assicurazione viaggio, itinerario e salute.

    Viaggiare in Africa è davvero così pericoloso come molti pensano? E quale assicurazione viaggio scegliere? Il continente africano è troppo vasto e variegato per poter rispondere a questa domanda, ogni stato ha le proprie caratteristiche e diversi fattori di rischio da prendere in considerazione.  Organizzare un viaggio in Africa richiede tempo, studio e ricerca; per semplificarti il lavoro, segui questi 5 punti, step by step, e pianifica la tua partenza  senza stress. Primo passo: studio e ricerca. Il primo  step da compiere per organizzare un viaggio è quello dello studio: ricerca, lettura, analisi e valutazione. E’ fondamentale esaminare a fondo tutta la documentazione che riuscirai a reperire, che si tratti di un…

  • quando andare a Zanzibar
    Africa,  I miei viaggi

    Quando andare a Zanzibar e cosa sapere per organizzare il viaggio.

    Quando andare a Zanzibar? Quali sono le cose che dovrei sapere per organizzare il viaggio? Sono molti gli interrogativi che ci vengono in mente prima di partire per una nuova meta ma, quando si tratta di isole e destinazioni tropicali, il fattore meteo è uno degli elementi decisivi: d’altronde, nonostante l’indubbio fascino, a chi piace starsene al mare con le nuvole? In questo post, pratico ed essenziale, c’è tutto quello che dovreste sapere per organizzare il vostro viaggio a Zanzibar. Dove si trova Zanzibar. Prima di capire quando andare a Zanzibar, dobbiamo innanzitutto avere un’idea di dove si trova questo arcipelago.  Arcipelago?! Ma Zanzibar non e un’isola? Pensare che Zanzibar…

  • abbigliamento safari
    Africa,  I miei viaggi

    Safari in Tanzania: crea la tua valigia in perfetto “Safari Style”.

    Cosa devo portare per un safari in Tanzania e cosa indossare? Sembrano domande facili dalla risposta semplice… per lo meno fino a quando non inizi a impacchettare le tue cose! Il mio primo safari in Africa lo ricordo come una delle più belle esperienze della mia vita ma voglio essere onesta: è stata anche una delle poche volte in cui mi sono confrontata con il dilemma della valigia! Dopo aver commesso più di un errore negli anni passati, ecco tutto quello che, oggi, non può mancare nella mia valigia da safari. Cosa aspettarsi da un safari in Tanzania. Innanzitutto vediamo come si svolge un Safari. A seconda della destinazione, la…

  • Guida pratica ai parchi della Tanzania.
    Africa,  I miei viaggi

    Parchi della Tanzania: una guida pratica per vivere emozioni indimenticabili.

    In lingua Swahili, il termine safari significa "viaggio"; non era la traduzione che mi sarei aspettata, lo ammetto, eppure è la più corretta per descrivere questo tipo di esperienza: un viaggio, meraviglioso, lungo i più bei parchi della Tanzania, con panorami mozzafiato, avvistamenti indescrivibili e tramonti infuocati. Un safari dell'anima, che ci ricorda, ogni secondo, quanto sia prezioso questo nostro mondo!

  • Africa,  I miei viaggi

    Consigli per un safari in Africa: info utili e organizzazione.

        D: “Cosa mi consigli per un safari  in Africa?” R: “Prima di tutto, crea posto ai ricordi perché al tuo ritorno avrai bisogno di spazio”. Ricordo perfettamente l’istante in cui capii che l’Africa avrebbe cambiato la mia visione del mondo, della vita e di me stessa; è indimenticabile l’emozione del primo safari, la gioia immensa alla vista del cielo stellato più incredibile che si possa immaginare, il profumo della terra, la dilatazione del tempo e l’eternità di ogni attimo. Ricordo di essermi innamorata dell’Africa nell’attimo stesso in cui  realizzai che, come una madre, questo continente riusciva inspiegabilmente a placare l’inquietudine, il mio lato più selvaggio e scalpitante: ero in pace, come…

  • Africa,  I miei viaggi

    Breve guida per visitare le Cascate Vittoria.

    David Livingstone fu il primo occidentale a vederle (nel 1855) e da allora le cascate Vittoria, tra Zambia e Zimbabwe, hanno conquistato una tale fama da attirare viaggiatori da tutto il mondo fino a diventare, nel 1989,  Patrimonio dell’Umanità Unesco. Essendo cittadino britannico, il buon vecchio David pensò bene di omaggiare la regina Vittoria dando alle cascate proprio il nome della sovrana inglese (Good save the queen!), che si presume sia stata onorata da tale gesto ma, nonostante le buoni intenzioni dell’esploratore, il nome locale delle cascate appare decisamente più affascinante: “Mosi-oa-Tunya” e cioè “il fumo che tuona“. Il vecchio nome racconta già una storia e cioè che la più grande massa di acqua che cade…