Il Tesoro all'alba, Petra, Giordania
Asia,  Consigli di viaggio,  I miei viaggi

Jordan Pass: quando farlo, perché conviene e cosa include.

In molti mi chiedono cos’è esattamente il Jordan Pass e se davvero conviene farlo; nella maggior parte dei casi la risposta è sì ma ci sono anche situazioni di viaggio particolari che dimostrano il contrario. Ho cercato di rispondere a tutte le domande in questo post.

Cos’è il Jordan Pass.

Potremmo definire il Jordan Pass come un pacchetto turistico, uno strumento molto utile a farvi risparmiare tempo e anche soldi. 

Comperando il Jordan Pass avrete diritto all’accesso ad oltre 40 attrazioni e, a determinate condizioni, all’annullamento del costo del visto di ingresso ( 40 JOD, che equivalgono a poco meno di 50 euro).

Quali attrazioni sono incluse.

Il Jordan Pass vi permetterà di accedere alle principali attrazioni della Giordania, con ingresso singolo per ogni sito esclusa Petra (per dettagli, vai al paragrafo “Quanto costa il Jordan Pass”). La lista esaustiva potete consultarla sul sito ufficiale ma per farvi un’idea di massima vi riporto alcune delle attrazioni principali incluse nel pacchetto:

  • Petra;
  • Jerash;
  • cittadella di Amman;
  • Wadi Rum;
  • castello di Karak;
  • castello di Shobak;
  • parco archeologico di Madaba;
  • teatro romano di Amman;
  • castello di Amra;
  • Umm Ar-Rasas.
Petra, vista del Tesoro dall'alto-Giordania
La vista del Tesoro dall’alto, Petra. Giordania.

Come si attiva e quanto dura. 

Il Jordan Pass può essere acquistato cliccando su questo link e pagando con carta di credito. L’utilizzo è concesso per 12 mesi dalla data di acquisto e verrà attivato contemporaneamente alla visita del primo sito incluso nel pacchetto. Dal momento delle sua attivazione, il Jordan Pass avrà validità di 2 settimane. 

Una volta acquistato il Pass prescelto (come dirò in seguito ce ne sono di 3 tipi), vi sarà inviata una mail in versione Pdf e Jpeg, che dovrà essere stampata e mostrata, insieme al passaporto, sia in ingresso nel Paese sia in ogni sito turistico incluso nel pacchetto.

L’esenzione dal pagamento del visto.

Acquistando il Jordan Pass prima del vostro arrivo in Giordania potrete beneficiare dell’esenzione dal pagamento del visto di ingresso (solo per ingressi singoli) a condizione di soggiornare per almeno tre notti consecutive nel Paese.

La permanenza minima non deve essere dimostrata simultaneamente all’acquisto né al momento dell’ingresso; sarà semplicemente verificata in uscita dal Paese e, in caso di non rispetto del requisito, sarete costretti al pagamento del visto. 

Attenzione: se si entra in Giordania dall’aeroporto di Aqaba si è comunque esenti dal pagamento del visto, indipendentemente dal possesso del Pass.

Particolare di Jerash, Giordania.
Jordan Pass
Particolare di Jerash, Giordania.

Tipologie di Jordan Pass e costo.

Le diverse tipologia di Jordan Pass differiscono esclusivamente per il numero di ingressi consentiti a Petra, come potete facilmente vedere dalla seguente tabella:

JORDAN WANDERERJORDAN EXPLORERJORDAN EXPERT
COSTO70 JOD (circa 85 euro)75 JOD  (circa 92 euro) 80 JOD  (circa 98 euro)
NR. DI INGRESSI A PETRA123
INCLUDE TUTTE LE ATTRAZIONI ED 
ESENZIONE VISTO
SISISI
BROCHURE DIGITALE SCARICABILE SISISI

Conviene fare il Jordan Pass?

E’ solo questione di numeri e la matematica non mente! Il Jordan Pass conviene al 90% dei casi.

Facciamo una simulazione: classico caso di viaggio della durata di 7 giorni con arrivo ad Amman e visita di Jerash, Petra (1 giorno) e Wadi Rum.

Senza il Jordan Pass dovreste pagare:

  1. visto di ingresso: 40 Jod;
  2. ingresso a Jerash: 10 Jod;
  3. Wadi Rum: 5 Jod;
  4. Petra: ingresso singolo 50 Jod,

per un totale di 105 jod contro i 70 del Jordan Pass (e considerate che ho inserito solo 3 siti turistici ma sono certa che in 7 giorni ne visiterete molti di più!).

Il silenzio nel deserto del Wadi Rum. Giordania
Il silenzio nel deserto del Wadi Rum. Giordania

Caso (raro) in cui non conviene il Jordan Pass.

Se avete acquistato un volo per Aqaba e la vostra intenzione è quella di visitare Petra, il Wadi Rum e poco altro, approfittando del fatto che l’arrivo ad Aqaba vi consentirà di non pagare il visto, potrebbe convenire non fare il Jordan Pass. Risparmierete soldi? Probabilmente sì. Risparmierete tempo? Sicuramente no!

Se avete domande sul Jordan Pass o sulla Giordania in generale (potete leggere un utile post cliccando qui), utilizzate i commenti e vi prometto che risponderò a tutti. Se questo articolo vi è stato utile, condividetelo utilizzando le icone che troverete in basso: a voi non costa nulla ma a me farebbe enormemente piacere!

Be Different, Be Much More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *